Crafting Europe è un progetto triennale frutto del lavoro comune di nove organizzazioni europee legate all’artigianato artistico; il referente del progetto per l’Italia è Artex.

Grazie ad Europa Creativa, il programma che promuove la cultura dell’Unione Europea, il progetto Crafting Europe vuole rafforzare il settore dell’artigianato artistico e tradizionale attraverso tre obiettivi:

– Valutare l’importanza del settore e il suo impatto nell’economia italiana ed europea
– Supportare le imprese di artigianato artistico e tradizionale
– Individuare le maggiori sfide del settore ad oggi e nel futuro

Con il nuovo sito www.craftingeurope.com, la relativa pagina Facebook e il profilo Instagram, i maestri artigiani in Italia e in Europa saranno aggiornati sui programmi promossi dal progetto e sulle modalità di partecipazione. Saranno diffuse informazioni relative a bandi e corsi di formazione, alla possibilità di prendere parte a webinar e di usufruire di tutta una serie di materiali utili.
Crafting Europe vuole stimolare forme di contaminazione creativa tra le nuove tecnologie di fabbricazione digitale e le pratiche manuali della tradizione dell’artigianato artistico.

Sarà importante, e questo è un punto chiave di Crafting Europe, affiancare le neo imprese e i nuovi maestri artigiani nello sviluppo della propria carriera con seminari professionali, lezioni, attività formative e collaborazioni tra designer, maker e artigiani in modo da affiancare le nuove generazioni di professionisti e individuare nuovi potenziali mercati.

Crafting Europe sarà il punto di convergenza per le diverse iniziative che si svilupperanno in Europa, ma anche il luogo virtuale di raccolta di materiali, esperienze, ricerche e spunti, incluse informazioni sulle attività e i progetti in essere. Nello specifico saranno visibili:

Bandi Crafting Business: il programma di formazione professionale sviluppato attraverso una serie di webinar tenuti da esperti, volto a rafforzare e diffondere le conoscenze a supporto dello sviluppo d’impresa di nuovi artigiani.
Bandi iAtelier: il progetto che vede attività di contaminazione tra maestri artigiani e nuove figure di designer e maker. Attraverso pratiche che mescolano le nuove tecnologie con le tecniche di produzione tradizionali si arriva allo sviluppo di prodotti che conservano le caratteristiche artigianali e si arricchiscono di elementi contemporanei.
Indagini e ricerche: obiettivo di Crafting Europe è anche quello di promuovere una ricerca approfondita per valutare l’impatto ed il valore economico del settore dell’artigianato artistico e tradizionale nel continente. Le ricerche e le indagini condotte saranno consultabili nel sito.

Le attività promosse dal progetto Crafting Europe in Italia e nelle altre sedi europee vedranno avvicendarsi workshop, eventi di condivisione delle esperienze, residenze di artigiani negli otto paesi partner, seminari formativi, conferenze, ricerche sul valore dell’artigianato artistico e tradizionale nell’economia europea, strumenti e materiali a supporto delle imprese e dei nuovi talenti.

Il progetto terminerà nel 2022 con un evento espositivo che si svolgerà durante la Dutch Design Week di Eindhoven, in Olanda.

Il progetto Crafting Europe è promosso in partnership con:

Design and Crafts Council Ireland (DCCI) – Irlanda (lead partner)
Artex – Italia
Crafts Council (CCUK) – Regno Unito
Limerick Institute of Technology – Irlanda
CEARTE – Portogallo
EOI-Fundesarte – Spagna
Crafts Council Netherlands (CCNL) – Olanda
Handicraft Chamber of Ukraine – Ukraina
Georgian Arts and Culture Centre (GACC) – Georgia

Visita: https://www.craftingeurope.com/ per ulteriori dettagli.

Segui: Crafting Europe – @craftingeurope su Facebook e Instagram

Per ulteriori informazioni, contattare: Artex – Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana – artex@artex.firenze.it